lunedì 16 novembre 2009

...

Pensavo al tempo trascorso qui, agli amici conosciuti, alle parole ed alle mie dita che ora si inceppano sulla tastiera -sintomo di troppe cose inespresse e, forse, inesprimibili. Pensavo, dicevo, al tempo che passa, ma anche alla nonnina che non parla più, non riconosce più... E, non ci sono immagini, non parole. Ed è di nuovo lunedì...

10 commenti:

  1. Non ti resta che ritrovare il tempo per scrivere, la tua nonnina ne sarebbe felice. :) Un abbraccio che non ci si dimentica.

    RispondiElimina
  2. medita partenze17 novembre 2009 11:33

    ti abbraccio, carissima :)

    RispondiElimina
  3. Rimango un attimo perplessa perchè non so bene come interpretare le tue parole..
    Ciao Esco
    Buona settimana
    Julia

    RispondiElimina
  4. Già le dita che si inceppano perchè non sanno quale parola scegliere da scrivere....e che alla fine stanno ferme....
    conosco bene questa sensazione e solo ora da poco...ho ricominiciato a mettere in fila i pensieri e ad esprimerli come dico io...

    RispondiElimina
  5. e'la vita che ogni tanto s'inceppa, ma poi a un certo punto l'entusiasmo si ritrova e si riprende tutto con lo stesso ritmo...buona settimana

    RispondiElimina
  6. Uè esco come va?Un saluto.
    mk

    RispondiElimina
  7. TittadiGirolamo14 dicembre 2009 16:55

    Se le dita si inceppano...forse sarà l'artrosi!?!
    Per la nonnina, ricorda:"io v' voglio bene"...!

    RispondiElimina
  8. Cara "Escopocolasera"

    mi sei tornato nella memoria dal passato, passando per caso per il mio blog che mi ha fatto tanto compagnia in un tempo che ricordo non facilissimo, ma circondato di parole molto belle...

    Ho ritrovato la voglia di scrivere e non sai come mi piacerebbe ritrovare anche te... Come stai?​ Chissà se leggi ancora questo tuo spazio...
    Stefi di "fu scrivi a stefi"

    RispondiElimina